Home / News / Sei vini pugliesi tra i migliori Rosati del mondo

Sei vini pugliesi tra i migliori Rosati del mondo

Grande riconoscimento per la Puglia vinicola al Mundial du Rosè (prestigioso concorso internazionale riservato ai vini rosati che si tiene a Cannes, in Francia) e all’International Rosè Championship, che invece si svolge in Polonia, nella cittadina di Sierakow.

Alcuni produttori pugliesi, nello specifico della provincia di Foggia, hanno ottenuto ben 7 medaglie (una d’oro e quattro di argento).

La provincia di Foggia sul podio in Francia

I giurati del Mundial du Rosè (ovvero l’Unione degli enologi francesi) hanno decretato il massimo riconoscimento con medaglia d’oro alla cantina “Caiaffa” di Cerignola (Fg), per il miglior vino rosatoNero di Troia” biologico.

Borgo TurritoLe Cantine Borgo Turrito di Foggia (Borgo Incoronata) si sono invece aggiudicate due medaglie d’argento rispettivamente per “CalaRosa” Nero di Troia e il “Terra Cretosa” rosè Aleatico.

Ottimo risultato anche per il vino prodotto da “Terre Bianche” di Lucera: “Miros” Nero di Troia e il “Masserie” Nero di Troia.

Cantine pugliesi premiate in Polonia

I vini pugliesi si sono fatti conoscere ed apprezzare come meritano anche in Polonia. Qui, nell’ambito dell’International Rosè Championship, sono stati premiati cinque vini italiani in tutto, tra cui due pugliesi:

  1. Borgo Turrito, che ha portato a casa una medaglia d’argento con il suo “Terra Cretosa rosè 2018”.
  2. Cantina Ariano di Torremaggiore (Fg) con il rosato “Sogno di Volpe”, anche lui premiato con medaglia d’argento.

Produzione vinicola pugliese: si punta in alto

La Puglia guarda lontano e mira a perfezionale la filiera per assicurare una maggiore qualità del prodotto e una più rapida internazionalizzazione.

Le aziende vinicole pugliesi consolidano sempre di più la loro struttura organizzativa per diventare competitive a livello mondiale.

In particolare, di recente si è vista una riscoperta del vitigno Nero di Troia, che rappresenta la provincia di Foggia in tutte le competizioni internazionali, ed è rinomato per la sua eccellente qualità.

Le cantine pugliesi e della provincia di Foggia in particolare sfidano il mercato promuovendo il valore aggiunto delle loro produzioni, che deriva dalla grande tradizione vitivinicola e dal ricambio generazionale che vede i giovani prendere le redini delle imprese avviate dai propri genitori con lo spirito di imprenditori innovativi e lungimiranti.

La promozione vinicola, inoltre, è strettamente legata a quella del territorio in generale: la Puglia è infatti nota per i suoi eventi legati al vino e i percorsi enogastronomici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *